La Galleria ed Associazione Artedove in collaborazione con LABA – LIBERA ACCADEMIA DI BELLE ARTI di FIRENZE

sono lieti di presentare la mostra:

BATTISTERO.
VISIONI DI PROGETTO PER UNA NUOVA FRUIZIONE

allievi cinesi Libera Accademia di Belle Arti

a cura di:

Francesco Armato
Michele Ferrara
Giuseppe Giusto
Francesco Valtrota


Inaugurazione: 28 aprile 2016, ore 17.00
Artedove, via de’ Macci, 81r, Firenze
Fino al 7 maggio 2016

Una visione architettonica innovativa all’interno del Battistero, una struttura che prende forma per dare allo spettatore una fruizione nuova dei mosaici e proiettarlo in una dimensione spaziale diversa: questo il principio ispiratore della mostra Battistero. Visioni di progetto per una nuova fruizione, presso la Galleria Artedove (via de’ Macci, 81r, Firenze) che inaugurerà il 28 aprile 2016 alle 17 e proseguirà fino al 7 maggio 2016.

È dunque nel segno di un’utopia architettonica che prende corpo l’idea di questa mostra evento, coordinata dal professore e architetto Francesco Armato e curata dai professori e architetti Michele Ferrara, Giuseppe Giusto e Francesco Valtorta. Un plastico e otto tavole che illustrano e individuano nuove possibilità di interazione e fruizione dello spazio del Battistero da parte dei visitatori, tutte studiate e affrontate da un team di allievi cinesi della Libera Accademia di Belle Arti di Firenze. Un’idea progettuale che nasce dal desiderio di venire a contatto con la bellezza, di apprezzarne i particolari, coglierne i dettagli, osservare da un punto di vista privilegiato le texture.

Come spiega il Prof. Francesco Armato, coordinatore dell’Indirizzo di Design Serale, «la giusta distanza per osservare un’opera è quella più prossima all’opera stessa, solo in questo modo si può essere coinvolti e creare un rapporto diretto e di vicinanza con colui che l’ha realizzata. Osservare la bravura dell’artista, ma anche le sue imperfezioni, percepire tutti i passaggi che l’artista ha percorso per restituire allo spettatore la bellezza, la bellezza creata per essere contemplata. Le forme, i disegni e le tonalità di colore, quando ci si trova a pochi metri o a pochi centimetri di distanza, rivelano l’idea creativa alla base dell’opera in tutta la sua forza e la sua espressività».

La LABA di Firenze, sede periferica della Libera Accademia di Belle Arti di Brescia, facente parte del comparto AFAM (Alta Formazione Artistica e Musicale del MIUR), quest’anno festeggia i 15 anni di attività nel capoluogo toscano. L’indirizzo di Design serale è attivo dall’Anno Accademico 2009/2010 e conta oltre un centinaio di iscritti di nazionalità cinese: i docenti, tutti architetti e designer, offrono la loro professionalità e il loro entusiasmo per garantire una formazione completa e aggiornata ai propri allievi.

Inaugurazione: 28 aprile 2016 alle ore 17, presso la Galleria Artedove, in via de’ Macci, 81r a Firenze. La mostra sarà visitabile fino al 7 maggio 2016, tutti i pomeriggi dalle 16 alle 19.

Per maggiori informazioni: Serena Bedini – Ufficio stampa LABA – ufficiostampa@laba.biz – 0556533204.

Locandina